Come funziona un sollevatore idraulico?

Il sollevatore idraulico è un dispositivo impiegato per sollevare e movimentare oggetti pesanti e di grandi dimensioni. In particolare, noi di Nuova Tecnica offriamo tutte le soluzioni di movimentazione necessarie per il sollevamento di macchinari industriali e di carichi eccezionali, ideali in tutte le fasi della produzione, sia fuori che dentro l’azienda: carico e scarico, costruzione, manutenzione e riparazione. 

 

Ma come funziona un sollevatore idraulico? 

Un sollevatore idraulico funziona grazie al principio di Pascal sulla meccanica dei fluidi.

Quando un fluido, posto all'interno di un contenitore, viene sottoposto ad un aumento di pressione in punto, tale aumento di pressione si trasmette a tutti i punti del fluido con la stessa intensità e in direzione perpendicolare alla parete del contenitore, sulla quale il fluido esercita la pressione.

 

I sollevatori idraulici sono composti da 6 parti principali: 
  1. Serbatoio 
  2. Cilindro principale 
  3. Pistone 
  4. Valvola di ritegno 
  5. Valvola di rilascio 
  6. Pompa 

Nel serbatoio è contenuto dell’olio idraulico. Tramite una pompa si crea pressione, che spinge l’olio dal serbatoio verso il cilindro principale attraverso la valvola di ritegno (chiamata anche valvola di non ritorno perché permette all’olio di fluire in un solo verso).

La pompa esterna può essere azionata sia manualmente (in caso di applicazioni che richiedono poca potenza) che tramite un motore esterno. 

All’interno del cilindro c’è il pistone. Quando il cilindro viene riempito dall’olio, il pistone viene forzato. Al momento del rilascio della pressione, la valvola di rilascio viene aperta e il pistone riceverà una spinta verso l’alto

Quando sono collegati due cilindri, applicando la forza su quello più piccolo farà sì che la stessa pressione venga applicata al cilindro più grande. Dato che quest’ultimo occupa un’area maggiore, la forza sarà maggiore. Ecco com’è possibile ottenere il sollevamento di pesi anche consistenti. 

 

Principali caratteristiche dei sollevatori idraulici Nuova Tecnica 
  • Modelli con capacità da 5 a 30 tonnellate.
  • Semplicità nel trasporto.
  • Protezione contro i sovraccarichi.
  • Grande robustezza e resistenza.
  • Utilizzabili anche in caso punti di difficile accesso.
  • Adatti quando c’è da rispettare una distanza di sicurezza.
  • Resistenza del dente di sicurezza.
  • Aggancio perfetto del perno posteriore.
  • Facilità di manutenzione.
  • Durata nel tempo garantita.

Se desideri approfondire la conoscenza di questi strumenti per il sollevamento di macchinari e macchine industriali, ti consigliamo di leggere il nostro articolo dedicato su come scegliere il giusto sollevatore idraulico

 


Per maggiori informazioni, contattaci senza impegno! Saremo lieti di guidarti nella scelta del sollevatore idraulico più adatto alle tue specifiche esigenze di sollevamento di macchine e macchinari industriali.

Categorie: Sollevatori Idraulici

Movimentazione e trasporto di carichi pesanti

Dal 1982 Nuova Tecnica fornisce le migliori apparecchiature in Material Handling Solutions. La nostra missione è quella di ridurre al minimo la fatica e massimizzare l'efficienza e la produttività. Nuova Tecnica Azienda Certificata ISO 9001.

Iscriviti alla newsletter

Post recenti